Cosa sarà – Incontri e lezioni (virtuali) al Fraschini per le scuole

Cosa sarà – Incontri e lezioni (virtuali) al Fraschini per le scuole

Immaginazione e programmazione, gettando il cuore oltre l’ostacolo e superando la paura

 

La Fondazione Fraschini prosegue il lavoro di progettazione iniziato quest’anno con le scuole. Un nuovo progetto dal titolo “Cosa sarà: immaginazione e programmazione, gettando il cuore oltre l’ostacolo e superando la paura”. Quattro incontri (a distanza) al Teatro Fraschini, per le ragazze e i ragazzi delle scuole. La partecipazione degli studenti (da qualsiasi scuola) è ovviamente gratuita, previa iscrizione.

Fin da marzo 2020 la Fondazione ha affrontato insieme alle scuole il tema della destabilizzazione causata dalla pandemia, intessendo una rete di contatti attraverso la community Facebook «C’è splendore», con rubriche e interviste dedicate alla cultura e allo spettacolo (musica, cinema e letteratura). A un anno esatto di distanza nasce, in collaborazione con la Libreria Il Delfino di Pavia, un ciclo di incontri con autori dedicato alle scuole: quattro appuntamenti per tre fasce di scuole differenti (elementari, medie e superiori). Quattro sguardi, quattro conversazioni, quattro occasioni per capire meglio cosa ci è successo, cosa stiamo vivendo e come possiamo affrontare il nostro domani.

Vogliamo far conoscere il Teatro ai ragazzi, con lo spirito di un luogo che accoglie e dialoga, stimola e approfondisce, che permette di dare voce alle idee, spessore ai personaggi. Vogliamo che i ragazzi sappiano che, anche se alcune lezioni possono essere a distanza, rappresentano comunque un’occasione importante di crescita e scoperta.

Un ciclo di quattro lezioni virtuali (fruibili a distanza), della durata di circa un’ora e mezza ciascuna, che la Fondazione ha progettato con la regia virtuale di Matteo Corradini.

 

 

19 aprile, h 11.00 / “Cosa sarà del coraggio che ho” (Scuole medie)

Incontro con Andrea Valente (scrittore e illustratore) sulle paure e sull’oggi per i ragazzi dai 10 ai 13 anni. Andrea raccoglie aneddoti e riflessioni, racconti e idee per attivare curiosità e simpatia. Una lezione improntata sul tema del coraggio attraverso alcuni dei suoi racconti: https://www.andreavalente.xyz/proposte/lectio-menestrellis

 

21 aprile, h 10.45 / “Cosa sarà che spinge un seme a diventare albero” (Scuole elementari)

Incontro con Emanuela Bussolati (illustratrice e scrittrice) per i ragazzi dei primi anni della primaria. Una riflessione sull’esperienza passata e una rielaborazione dei sentimenti del lockdown. Emanuela ha un’esperienza unica accumulata con i suoi lavori sul piccolo museo nomade: https://www.topipittori.it/it/topipittori/museo-nomade

 

22 aprile, h 11.30 / “Cosa sarà quando creare è un verbo al futuro” (Scuole superiori)

Incontro con Matteo Corradini (scrittore) sul futuro e su come ce lo immaginiamo, in relazione soprattutto al nostro desiderio di creare. Dedicato alle scuole scuole superiori.

 

27 aprile, h 11.30 / “Cosa sarà con i libri che verranno?” (Scuole superiori)

L’ultimo incontro con i librai della Delfino: Andrea Grisi e Guido Affini. Una riflessione alla ricerca degli spunti che questo periodo ci fornisce sul valore dei libri e sul loro futuro, e perché no anche sulle nostre letture. Dedicato alle scuole scuole superiori.

 

COME ISCRIVERSI

Gli incontri avvengono con la presenza in diretta degli autori che potranno interagire con gli insegnanti e gli studenti collegati. È possibile richiedere i materiali e l’iscrizione (gratuita) scrivendo a scuola@teatrofraschini.org, comunicando le lezioni scelte, il nome della scuola e le classi che partecipano.

 

SCARICA IL PDF DELLA BROCHURE DI “COSA SARÀ”